Loading...
X

Chi ha paura dell’ usato?

Share

Sempre più persone oggi acquistano nei mercatini o negozi dell’ usato, grazie anche alle numerose app come Depop, Shpock o siti come Ebay che hanno condizionato la moda del riuso e non solo del risparmio. Quando si parla di negozi dell’usato non bisogna immaginare grandi centri della beneficenza con materiale ammassato sepolto da polvere, bensì veri e propri negozi puliti, outlet dove l’abbigliamento viene accettato solo se in perfetto stato, subito dopo lavato e stirato, dov’ è possibile trovare dischi, dvd, libri e fumetti perfettamente conservati, elettrodomestici funzionanti e se si ha un po’ di fortuna anche pezzi unici e d’ epoca.

Ho acquistato la prima volta in un mercatino a Londra, una realtà completamente diversa, si possono trovare pezzi rari e alternativi. In Svizzera invece sono completamente integrati nel tessuto sociale: Brockenhaus gestite da organizzazioni che ricevono prodotti usati gratuitamente dai cittadini e offrono posti di lavoro per le persone con disabilità, cosa che non accade ancora in Italia dove vi è sempre un guadagno nel disfarsi di qualcosa che non si usa più.

Nel nostro Paese i mercatini sono di due tipi:  le imprese, un normale esercizio commerciale e le cooperative sociali, associazioni di volontariato con lo scopo di creare un’entrata economica per beneficenza, una bellissima realtà questa, ma bisogna sempre ricordare che si parla di usato e i prezzi non dovrebbero mai essere paragonati ad un outlet non di seconda mano. C’ è chi disprezza l’idea di indossare vestiti usati da altri e c’ è chi come me ama il vintage e vestirebbe solo con abbigliamento retro, ma come non temere la paura dell’usato?

Ecco 5 punti per superare la fobia:

  1. In un negozio dell’usato si trova solo il meglio delle mode passate e si sa, le mode ritornano.
  2. Si ha a che fare con pezzi attentamente selezionati, spesso di marca e quindi di qualità.
  3. Varcando la porta è come fare un viaggio nel passato, fra le varie epoche e mode, un po’ come aprire un forziere o una vecchia cassa abbandonata in soffitta.
  4. Ogni oggetto, ogni abito ha una storia, ha vissuto un’avventura e grazie a te può ancora continuare a vivere.
  5. L’ usato può salvare l’ambiente, il riutilizzo è la miglior forma di riciclaggio.

Girlboss – Netflix

 

Sarà l’età, ma a questa moda in serie e usa e getta, non è adatta al mio fisico, ai negozi tutti uguali preferisco perdermi tra una gonna scampanata degli anni ’60, occhialoni vintage e borsette di epoche passate.  E tu, li temi o come me punti ad essere una Girl Boss?

Leave Your Observation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il sito utilizza cookie tecnici di prima parte e di profilazione di terze parti per offrire un servizio in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ai cookie, clicca su "PRIVACY & COOKIE". Se prosegui nella navigazione selezionando un elemento del sito, acconsenti all'uso dei cookie. Ok